Come preparare un buon tè freddo

Tè freddoIl caldo estivo diventa sempre più pressante e ingombrante? Sei alla ricerca di una bevanda sana e capace di soddifare la tua continua voglia di sete? Bene, puoi smettere di affannarti. Il tè freddo è la soluzione che stai cercando.

Lo sappiamo. Stai già obiettando che è impossibile preparare un buon tè freddo evitando che il suo sapore diventi amaro e quasi disgustoso poche ore dopo. Ed invece c’è un metodo che ti consente di preparae un buon tè freddo e di conservarlo in frigorifero anche per qualche giorno. Sempre che riuscirai a resistere alla tentazione! 🙂

Come preparare un buon tè freddo?

D’estate il tuo Tea Party ha bisogno di freschezza. Ecco allora come fare per preparare un tè fresco e dissetante, capace di conquistare i tuoi ospiti e di dissetare le bocche asciutte.

Il procedimento è molto semplice: versa dell’acqua (la quantità varia a seconda del tè che intendi preparare) in un pentolino di acciaio, coprilo con il coperchio e mettilo sul fuoco. Appena inizia a prendere bollore, aggiungi all’acqua dello zucchero di canna (considera circa 2 o 3 cucchiai per litro d’acqua, in base a quanto lo desideri dolce), mescola e lascia sul fuoco fino a che il liquido giunge a completa ebollizione. Spegni il fornello e metti in infusione le bustine di te. La regola vuole che siano tante quante le tazze di tè da preparare, in questo caso considera 3 o 4 bustine di tè verde ogni litro di acqua. Lascia in infusione per 4-5 minuti, togli le bustine e attendi che il tè si raffreddi.

Quando il tè è ben freddo (e qui arriva il trucchetto magico!), aggiungi del succo di limone spremuto, a seconda del tuo gusto, e poi versa in una bottiglia di vetro, meglio se a chiusura ermetica, e fai riposare in frigorifero per qualche ora. Il tuo squisito tè freddo è pronto per essere gustato!

Ma non è finita qui, perché se adori il sapore dolce della pesca puoi preparare anche un buon tè freddo alla pesca. Tutto quel che devi fare è tagliare una pesca, aggiungerla al tè dopo averci versato il succo spremuto del limone, lasciarla in infusione per mezz’ora/tre quarti d’ora (a seconda della quantità di tè che hai preparato), infine puoi toglierla e mettere il tè a raffreddare. Il tuo tè freddo alla pesca sarà un successo!

 

Ti consigliamo di leggere

 

Raccontaci la tua

Ti piace il tè freddo? Lo prepari mai a casa o sei un purista di questa deliziosa e benefica bevanda e bevi solo tè caldo? Raccontaci la tua nei commenti! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *