Posso bere Tè in gravidanza?

Tè in gravidanza

Tè in gravidanza

Le donne in dolce attesa sono un universo ancor più teneramente complicato di quanto lo siano solitamente, nella vita di tutti i giorni. Comincia il walzer delle domande, si insinuano dubbi e titubanze, i se e i ma si affacciano impertinenti. Posso fare questo? Posso mangiare quella cosa? E quell’altra ancora? E se questo fa male al bimbo?. Gli interrogativi si moltiplicano e le paure si amplificano. Eppure, il periodo della gravidanza è uno dei momenti più teneri e dolci che una donna possa vivere, è un percorso affascinante, un momento unico. Bando alle ansie, perciò, e goditi lo spettacolo!

Una delle domande a cui sempre più di frequente i ginecologi o Google (già, il Gigante Buono è oggi il depositario delle nostre domande e il risolutore dei nostri dubbi) si trovano a dover rispondere è: posso bere il Tè in gravidanza?. Le abitudini alimentari negli ultimi tempi sono cambiate, la cura di noi, della nostra salute e del nostro benessere è divenuta sempre più importante e consapevole, così il tè pian piano è diventato una delle bevande più adorate e consumate anche nel nostro Paese. Ma il dubbio non tarda ad insinuarsi. Consapevoli del contenuto di teina presente nel tè, molte donne in dolce attesa si domandano se è possibile continuare a bere tè in gravidanza o se, piuttosto, questa bevanda possa far male al feto nel grembo. Ecco qui, perciò, a fare un po’ di chiarezza.

 

Tè in gravidanza: sì, ma in quantità limitate

E’ bene chiarire subito una questione fondamentale: il tè non causa malformazioni al feto. Scacciamo subito questo ingombrante spettro. E’ altrettanto vero, però, che la teina contiene le catechine, sostanze polifenoliche che riducono l’assorbimento dell’acido folico, fondamentale per ridurre il rischio di malformazioni.

Il tè, inoltre, contiene la teina, una sostanza eccitante che agisce sul sistema nervoso, rendendoci attivi, aiutandoci a combattere la sonnolenza e aumentando la nostra attenzione, tutti vantaggi positivi se si associa il consumo di tè a uno sforzo fisico oppure intellettuale. Meno nel caso delle donne in gravidanza: la teina riesce a superare la barriera della placenta e a raggiungere il feto. Quali potrebbero essere le conseguenze? Il tuo bambino potrebbe nascere con una maggiore frequenza cardiaca e respiratoria e con problemai di insonnia, difficoltà comunque superabili nel tempo.

Quindi? Una donna in stato interessante dovrebbe assolutamente evitare tè e caffè? No, niente affatto, soprattutto se il tuo organismo è abituato ad assorbire la caffeina e la teina. Come sempre, la soluzione ideale sta nel mezzo: gusta pure la tua buona tazza di tè al giorno, l’importante è che tu lo faccia con moderazione.

 

Leggi anche:

 

Qual è il tè più indicato per le donne in gravidanza?

Le varietà di tè sono ormai tantissime, ognuno con proprietà benefiche specifiche e con deliziosi e caratteristici gusti tutti da assaporare. Ma qual è il tè più adatto per le donne che sono in dolce attesa? E’ il tè verde, il re dei tè, quello più puro e originale, raccolto dalle piantagioni orientali, essiccato e portato a casa tua, ricco di sostanze nutritive e benefiche preziose per il benessere fisico.

 

Leggi anche: Come depurarsi dopo le feste.

 

SCOPRI I NOSTRI TE' TRADIZIONALI

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *